Cinema 3D

Pubblicato: aprile 17, 2010 in film, sfoghi

Io non sono una grande cinefila, il cinema mi piace ma ci vado sì e no quattro o cinque volte all’anno, quando ci sono quei film che aspetto da mesi. Se contiamo che sto in un paese relativamente piccolo, indi per cui non tutte le pellicole nuove vengono proiettate, è facile capire il perchè aspetto che un film esca in dvd. Quando, però, c’è qualcosa che voglio veramente vedere, sono disposta a spendere i miei 7.50€ (facciamo 5€, cerco sempre di andare la sera in cui c’è un solo spettacolo e quindi costa meno). C’è solo una cosa che non comporto nei cinema odierni: il 3D. Per carità, una delle cose più rivoluzionarie degli ultimi anni, ma a me fa venire mal di testa e a furia di guardare le immagini tutte fighe mi perdo la trama che, almeno in teoria, è l’unico motivo per cui ti vuoi vedere il film. E mi fa venire mal di testa. Sì, lo so, sono un caso umano, però è un motivo in più per non spendere 10€ di biglietto e farsi 60km in macchina. Sono una tradizionalista, voglio i film in 2D. E invece adesso, nel nostro unico cinema, hanno messo il 3D nella sala grande, il che significa che se vuoi vedere quel film, o te lo vedi in 3D oppure nisba, perchè nella sala piccola viene proiettata un’altra pellicola. Ecco, posso mandarvi cordialmente a quel paese? C’era tutto questo bisogno impellente di fare lavori su lavori, spendere soldi su soldi, per mettere il 3D in un cinema in cui il numero medio di spettatori ogni sera è 15? E soprattutto perchè io, povera crista con mentalità antidiluviana, adesso devo farmi 60km per vedere un film normale? Era troppo semplice mettere il 3D nella sala piccola? Oppure proiettare almeno una sera lo stesso film in 2D e in 3D? Sì, ma certo che era troppo semplice. Eppure la gente non è votata all’ovvio, l’ovvio è sempre qualcosa di troppo difficile. Vaffanculo, tanto lo so che il nuovo Harry Potter lo faranno vedere in 3D, e io col cazzo che spendo 11€ per l’anteprima per poi uscire dal cinema con l’emicrania!

P.S. L’unica cosa che mi ha sollevato il morale in questa giornata fredda e grigia è stato l’arrivo, tanto agognato, del mio Essie Mink Muffs, di cui avevo parlato qualche post fa! Ovviamente è già bello che steso sulle mie unghie e fa mostra di se nel mobile del bagno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...