Assenteismi

Pubblicato: aprile 22, 2010 in gente inutile, sfoghi

Se c’è una cosa che proprio non sopporto è la gente che rompe le scatole continuamente ma è un assenteista. Io sto finendo le lezioni della laurea specialistica proprio ora e, siccome dovevo scegliermi l’orario del corso opzionale visto che ero l’unica interessata, avevo ben pensato di metterlo ad un’ora comoda per evitare sfacchinate in treno e viaggi inutili. Fin qui tutto bene. Finchè un giorno non si presentano quelli del primo anno di specialistica che vogliono seguire questo corso perchè vogliono sostituirlo ad un altro. Ok, dico io, però vi attaccate, l’orario è questo, l’ho scelto da sola visto che nessuno si è mai presentato. E qui iniziano i problemi. Perchè quelli del primo anno della specialistica sono oberati di roba e vogliono farmi venire su il venerdì, il venerdì solo per seguire questo piccolo corso di cacca. Ovviamente mi sono subito detta contraria. Poi arriva E, la classica coglionazza, che mi dice: “Eh, ma scusa, perchè non vieni incontro tu ai nostri problemi?”. Ma manco per niente. Ma neanche se ti metti a leccarmi la suola delle scarpe. Io mi sono fatta un culo come una capanna l’anno scorso, per seguire tutto, se tu non vuoi seguire Idrobiologia perchè è ripetitivo sono cazzi tuoi, lasciatelo dire. Sai quanti corsi tutti uguali ho seguito in cinque anni? Tanti, troppi. Morale della favola? L’orario rimane lo stesso tranne che il giovedì, invece di fare dalle 11.00 alle 13.00 abbiamo fatto dalle 9.00 alle 11.00. Ma sapete qual è la cosa che mi fa imbestialire? Che la signorina E, dopo avermi spaccato i maroni un’ora, non viene quasi mai a lezione. Che ti possa venire il singhiozzo, stupida idiota!

commenti
  1. silvia scrive:

    ciao infatti il loro compito è e rimarrà sempre rompere le palle, in ogni favola c’è il rompipalle e in ogni gruppo lo si ritrova!!!
    ciao silvia

  2. araxedekercadio scrive:

    Wow, il primo commento, sono emozzzionata, ciao anche a te Silvia *-*
    Comunque sì, concordo, in ogni luogo e in ogni situazione c’è sempre lo scassamaroni di turno, però ci sono gli scassamaroni coerenti e quelli incoerenti. Io rientro nella prima categoria, idioti come quello descritto nel post rientrano nella seconda. E non li abbozzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...